logo-02

Questo sito utilizza i cookie.

Accetta per continuare la navigazione.

Approvo
 

mostra evidenza

Salva

Salva

Salva

Salva

15 settembre | BLOW-UP dentro e fuori gli anni ’70

Cinema, arte e musica si alternano fino a settembre nello stimolante incrocio di Blow-up, il ricco programma dei Musei Civici, la rassegna ai Giardini Pubblici della Galleria Comunale d’Arte, che animerà l’estate cagliaritana e che permetterà di rivivere il clima effervescente – tra impegno sociale, sperimentazioni e talvolta aspre contestazioni – degli anni ‘70.

Filo rosso del ricco calendario di appuntamenti, tra proiezioni, dibattiti e concerti, sarà proprio uno dei decenni, gli anni Settanta, che più ha influenzato la sperimentazione e la ricerca nell'Arte Contemporanea, declinati in dieci appuntamenti che intendono “fare degli ingrandimenti” su alcune delle tematiche che più ne hanno caratterizzato lo sviluppo culturale e artistico. Tutto alla luce dell'interesse generale manifestato a livello nazionale e locale: a Cagliari la mostra antologica Rosanna Rossi Percorsininterrotti, alla Galleria Comunale d'Arte di Cagliari e all'interno del nuovo spazio espositivo dei Musei Civici C.Arte.C. fino al 30 ottobre; l'esposizione della Collezione d'Arte Contemporanea al Palazzo di Città.   

Giovedì 15 settembre con “Catalogare l’Arte Contemporanea, modelli ministeriali e ipotesi sperimentali” verrà presentato AMA, l'Archivio Multimediale d'Artista, primo passo della realizzazione del Catalogo Ragionato dell''opera di Rosanna Rossi. A parlarne e a mostrarlo al pubblico saranno l'ideatrice, Federica Orrù, e i catalogatori Efisio Carbone e Silvia Ledda che spiegheranno l'importanza dello studio e della catalogazione delle opere degli artisti viventi e la possibilità di utilizzare questo modello per l'archiviazione di altri studi d'artista.

A seguire, alle ore 21.00, la visita guidata alla mostra di Rosanna Rossi si concluderà nello spazio C.ARTE.C. con Percorsininterrotti - continuum sonoro un'opera prima di Francesca Romana Motzo e Michele Uccheddu, dedicata ai “materiali altri” di Rosanna Rossi. La performance sonora è composta per clarinetto e live-electronics e si sviluppa all'interno dell'ambientazione di C.ARTE.C., in un continuum itinerante che prevede tre stazioni. Il dialogo con le opere materiche, esalta ritmi e pulsazioni, evoca stati meditativi e sottolinea l'incessante rigore di una vita (quella dell'artista), vissuta al servizio dell'Arte. Il fruitore verrà guidato lungo una linea del tempo che stratifica suoni o parti di essi, nel tentativo di restituire una percezione altra delle opere in una rilettura sonora che coinvolge anche il luogo che le contiene. Emergono così vibrazioni, che trovano il loro moto perpetuo nella creazione di una tela sonora invisibile.

 

 

Prossimi appuntamenti
22 settembre
ore 19: Collezioni pubbliche e gallerie private negli anni ‘70, una storia di comuni intenti, tavola rotonda con Rosanna D’Alessandro, Angela Grilletti Migliavacca, Andrea Nurcis, Ugo Ugo, interviene Caterina Pinna
ore 21: Concerto cantautorale di Flavio Secchi, dedicato alla musica italiana dentro e fuori gli anni '70

 


INGRESSI
Un biglietto di Euro 6,00 darà la possibilità di partecipare all'aperitivo, alla visita guidata alla mostra Rosanna Rossi Percorsininterrotti, nella sede della Galleria Comunale d'Arte e al continuum sonoro nello spazio di C.ARTE.C..
Numero posti a sedere limitato, è consigliata la prenotazione.
Per prenotazioni e informazioni:
Galleria Comunale d'Arte
largo Giuseppe Dessì - Giardini Pubblici
Tel. 070 6776454

Martedì, 13 Settembre 2016 15:25

Musei Civici Cagliari | Copyright © 2013

logo-cagliaricagliari-rossoorientare