logo-02

Questo sito utilizza i cookie.

Accetta per continuare la navigazione.

Approvo
 

mostra evidenza

Salva

Salva

Salva

Salva

5 Novembre 2017 | Domenica ai Musei

“Domenica ai Musei” è un'irrinunciabile occasione che vi permetterà di conoscere il prezioso patrimonio artistico dei Musei Civici: domenica 5novembre la Galleria Comunale d'Arte, il Museo d'Arte Siamese “Stefano Cardu”, il Palazzo di Città e lo spazio C.ARTE.C. resteranno aperti gratuitamente dalle 10 alle 18 per permettere la visita alle collezioni permanenti.

Vi proponiamo di cominciare la visita con una passeggiata nei Giardini Pubblici, antico parco che conduce alla Galleria Comunale d’Arte, dove prima di entrare potrete ammirare i suggestivi Dormienti di Mimmo Paladino sospesi sull'acqua delle vasche. Il Secolo Breve è il titolo della mostra che abbraccia e giustifica i nuovi allestimenti della Galleria, studiati  e realizzati dalla direttrice Arch. Paola Mura per mettere in relazione le tre grandi collezioni permanenti. Durante la visita verrete presto conquistati dalle sculture di Francesco Ciusa, appartenenti alla Collezione civica di Artisti Sardi, e dai capolavori della Collezione Ingrao: una raccolta di oltre cinquecento opere del XX secolo, tra cui spiccano quelle di Umberto Boccioni, Carlo Carrà e Giorgio Morandi, solo per citare alcuni famosi autori. A completare il discorso storico artistico del Novecento, sempre alla Galleria Comunale nella grande sala del piano superiore, è visitabile la nuova esposizione filologica della Collezione d'Arte Contemporanea Ugo Ugo, una raccolta di opere, acquisite direttamente dal Comune di Cagliari, che documenta i più significativi indirizzi della ricerca contemporanea tra gli anni Sessanta e Settanta.

Il C.ARTE.C – Cava Arte Contemporanea, luogo ricco di storia e di fascino, accoglie l’ultimo atto del progetto promosso dai Musei Civici “I want you for the Museum Army-Gramsci”, la mostra, Verso Gramsci curata dalla Fondazione Bartoli Felter: sei artisti sardi e piemontesi, riflettono sul pensiero straordinario di un gigante del Novecento.

Continuando la passeggiata attraverso la celebre salita de S’Avanzada (dallo spagnolo “estrada Avancada”), che collega l’area di Villanova a quella di Castello, vi consigliamo di fermarvi negli spazi della Cittadella dei Musei: qui avrete l'occasione di ammirare la collezione di preziosi pezzi artistici di origine e culture asiatiche diverse, donati agli inizi del XX secolo dal collezionista cagliaritano Stefano Cardu alla sua città. Si tratta dell’originale e ricco Museo d’Arte Siamese “Stefano Cardu” che custodisce rari oggetti del XIX secolo, esaltati da un allestimento moderno e raffinato.

A conclusione del percorso, vi consigliamo di raggiungere il quartiere di Castello, all’interno del quale si trova il Palazzo di Città, storico edificio di Cagliari e sede municipale dal Medioevo fino alla fine del XIX secolo. Qui potrete visitare, con ingresso ridotto in quanto esposizione temporanea, la mostra dedicata a i grandi reporter  della Magnum, un viaggio nella Sardegna del Dopoguerra tra tradizione e progresso. La mostra è in stretto rapporto con Paesaggio e Identità, una selezione dei capolavori della Collezione Sarda dei Musei Civici da Biasi a Maria Lai; completa la mostra la stanza del sacro, un intenso dialogo tra la Sindone di Maria Lai e il Crocifisso di Pinuccio Sciola che si offrono al visitatore come momento contemplativo e di forti emozioni.

Giovedì, 02 Novembre 2017 16:04

Musei Civici Cagliari | Copyright © 2013

logo-cagliaricagliari-rossoorientare